MODULISTICA E CORSI

ESONERI - CFP FORMALI

A partire dal 1° ottobre 2020 e fino al 31 gennaio 2021 sarà possibile presentare le richieste di esonero e di riconoscimento di CFP formali relative al 2020 esclusivamente tramite piattaforma www.mying.it.

Non saranno, pertanto, da ritenere valide tutte le istanze che giungeranno all'Ordine al di fuori della piattaforma, a partire dal 1° agosto 2020. Tali istanze, di conseguenza, dovranno essere ripresentate esclusivamente tramite piattaforma, da parte dell'iscritto o dall'Ordine per conto dell'iscritto, a partire dal 1° ottobre 2020 e fino al 31 gennaio 2021

Saranno comunque ritenute valide:

  • le richieste di esonero e di riconoscimento di CFP Formali relative al 2020 già caricate in piattaforma;
  • le richieste di esonero e di riconoscimento di CFP Formali relative al 2020 già deliberate dall'Ordine ma non ancora caricate in piattaforma;
  • le richieste di esonero e di riconoscimento di CFP Formali relative al 2020 giunte all'Ordine, fino al 31 luglio 2020 compreso, e ancora da deliberare. 

Per info. info@formazioneoic.it

 

Autocertificazione Aggiornamento Informale 2020 – Riconoscimento CFP informali per Pubblicazioni ed attività qualificate nell’ambito dell’Ingegneria

A partire dal 10 dicembre 2020 e fino al 31 marzo 2021 è possibile compilare l’autocertificazione dell’Aggiornamento informale legato all’attività professionale dimostrabile svolta nel 2020 (art. 5.2 Testo Unico 2018). La compilazione dovrà avvenire esclusivamente attraverso il proprio profilo all’interno della piattaforma www.formazionecni.it alla voce “Richiesta CFP”.

Per quanti non avessero già provveduto, è necessario registrarsi sulla nuova piattaforma del sito www.formazionecni.it nella pagina formazione. L’iscritto dovrà indicare una mail valida NON PEC, che fungerà da username per i futuri accessi alla piattaforma.

A seguito dell’approvazione dell’Autocertificazione verranno assegnati 15 CFP.

A coloro i quali hanno già compilato l’Autocertificazione 2019 (che includeva anche 5 CFP per le attività di aggiornamento svolte nel corso del primo quadrimestre 2020) verranno validati solo 10 CFP.

Nella compilazione dell’autocertificazione potranno essere indicate tutte le attività professionali e formative dimostrabili svolte nel corso nel 2° e 3° quadrimestre 2020. Tali attività potranno essere integrative di quelle elencate nella precedente autocertificazione per le quali sono stati già riconosciuti 5 CFP.

I diritti di segreteria per l’anno 2020 e relativi alla gestione delle istruttorie ed al processo di verifica e validazione delle autocertificazioni presentate, sono stati fissati in 7,00 € (IVA esente) che dovrà essere corrisposta tramite carta di credito o bonifico (sepa direct) direttamente in piattaforma.

Sempre a partire dal 10 dicembre 2020 e fino al 31 marzo 2021 sarà possibile per gli Iscritti inviare la richiesta per il riconoscimento dei CFP di tipo Informali (art.5.3 Testo Unico 2018) connessi alle pubblicazioni ed alle altre attività qualificate nell’ambito dell’Ingegneria svolte nel corso del 2020. Anche queste istanze saranno sottoposte ad attività di verifica e controllo.

Dal 31 gennaio 2021 sarà possibile, inoltre, presentare le domande per il riconoscimento di esoneri e per il riconoscimento di CFP di tipo Formali (Master, dottorati, esami universitari….).

Guida alla compilazione